Parola d’ordine: MAI ECCEDERE!!!

Care amiche, oggi voglio condividere con voi una riflessione sull’importanza di uno stile “misurato” – e per misurato intendo…a nostra misura!!! – in ogni occasione, non solo strettamente in fase “matrimoniale”.
Spesso mi è capitato infatti di assistere a situazioni piuttosto grottesche, create da donne che per apparire, per sembrare belle, per darsi un presunto “tono”, hanno deformato a loro immagine il concetto di stile e misura, diventando, invece, delle vere e proprie “maschere”, divertenti e a tratti ridicole.
A chi mi riferisco? Vediamo un pò…
– la donna non abituata (né capace) a truccarsi!
La bellezza o la sensualità o l’eleganza non passano di certo necessariamente per un ricco beauty case, quindi, mia cara, se – come me peraltro – non sei una abitué di cosmetici e maquillage, evita di improvvisarti esperta truccatrice, specialmente nelle grandi occasioni (a meno che non decida di affidarti a mani davvero esperte) perché l’effetto clown non è tanto “bello” e, a volte, invece di ottenere uno sguardo profondo…potremmo rischiare di somigliare a simpaticissimi panda!!!
Il consiglio: apparire “nature” o scegliere colori molto tenui e stesi “a velo” è sempre garanzia di successo…ma ricordati che la regola aurea è “non esagerare mai”!!!
– la donna che non sa portare i tacchi!
Qui gioco in casa! Chi mi conosce può affermare di non avermi mai vista “armata” di tacchi. In realtà, durante la mia adolescenza, ho provato spesso a vincere la mia battaglia contro gli odiosi e dolorosi tacchi, ma purtroppo, crescendo, è emerso che il dolore che provavo non era causato da mancata abitudine ma da un “difetto” della mia caviglia che tuttora mi impedisce di portare quelli che molte definiscono “trampoli”. Allora? Di necessità virtù…e guardaroba pieno di scarpe basse, comode e (almeno nel mio caso) salutari!
Molte di noi però si ostinano a voler indossare scarpe con tacchi vertiginosi che spesso impongono loro un’andatura davvero pericolante.
Perché vogliamo traballare su un paio di stiletti?
Perché vogliamo “incedere” come un orangotango un pò brillo?
E’ davvero necessario, per sentirci “belle”, renderci ridicole?
Mettiamoci bene in mente, amiche, che chi ci guarderà, non vedrà di certo le nostre bellissime scarpe nuove, ma riderà di noi e del nostro non saperle portare.
…come direbbe un mio caro amico…questa è “la dura verità”!!!
Allora perché vogliamo sacrificare la nostra immagine per un paio di scarpe alte?
Non è forse meglio abbassare i tacchi e aumentare la grazia del nostro aspetto…nonché la nostra autostima???
Il consiglio: al giorno d’oggi, per le scarpe come per gli abiti, abbiamo scelte vastissime. Allora invece di “straziare” la nostra andatura (e spesso il nostro stesso contegno), cerchiamo e scegliamo una scarpa di altezza consona alle nostre possibilità. “Stra-fare” non è mai una buona norma!
– la donna paffutella e l’effetto “lonza”!
Anche qui, mie care, posso dire di muovermi su un territorio familiare!
In fatto di “donne paffutelle” posso dire davvero molto perché, facendo parte integrante della categoria, spesso mi ritrovo ad osservare altre donne in carne per carpirne il modus operandi e anzi…lo stile! Certe volte però…è meglio “non guardare” perché il concetto di “eccesso” alberga anche nelle menti di molte di noi!!! 
Ragazze, donne, amiche…perché vogliamo ostinarci a entrare in abiti troppo stretti? Perché non vogliamo proprio vedere le ciccie che fuoriescono impietose da quel pantalone troppo stretto? Perché non scegliamo di apparire “ben vestite” piuttosto che “magre per forza”?
Una donna avviluppata in un vestito troppo stretto, che magari segna ogni rotolino, non è assolutamente bella, né “stilosa”, né attira sguardi positivi! 
L’effetto “lonza” è terribile! Sempre!!! …ed è deriso…sempre!
Stesso discorso va fatto nell’altro senso!
L’essere “abbondanti” non può essere considerato una “condanna” a vestirsi perennemente di sacchi di juta! L’abito enorme, troppo grande, sformato, è sgraziato e comunque non ci rende giustizia perché ognuna di noi, a suo modo, è bellissima.
E svilirci con un abbigliamento eccessivo – in un senso o nell’altro – non è giusto!
Il consiglio: amiche, cercate di individuare la vostra taglia e su quella basatevi!
NO all’eccesso, nel troppo e nel troppo poco! Quello che c’è non si può nascondere, ma comunque possiamo avere un aspetto armonioso e “ben vestito”!
Ricordiamoci sempre….la bellezza non passa mai solo per una taglia di pantaloni!!!
In queste tre “categorie” non voglio certo riassumere tutta la “questione stile ed eleganza”…sarebbe impensabile…ho solo voluto condividere una riflessione con voi.
Il succo del discorso però resta sempre quello: 

…non è bene eccedere! MAI! 

Cerchiamo uno stile che sia nostro: sobrio e tranquillo o colorato e vivace, purché non sia “pacchiano” o sgraziato! 

Badiamo al nostro comportamento, al modo di fare, al modo di porci davanti agli altri…e non alla taglia di un vestito o ai centimetri dei tacchi! 

Puntiamo a stare bene con noi stesse, perché solo così potremo stare bene con gli altri!

…a voi tutte un caro saluto…grazie per avermi seguita e arrivederci al prossimo post!!!
Ti è piaciuto? Condividilo 🙂
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *